Avviso pubblico: accoglienza cittadini ucraini

Premesso che il Comune di Tavenna condanna ogni forma di guerra, violenza e aggressione come strumento di offesa alla libertà dei popoli, e come noto, è in atto una guerra armata all’interno dell’Ucraina che sta costringendo numerosi cittadini ucraini ad abbandonare il loro territorio. Nel quadro dell’attuale situazione di crisi legata agli eventi bellici, si rende necessario far fronte alle eccezionali esigenze di accoglienza derivanti dal prevedibile consistente afflusso in Italia di cittadini ucraini in fuga dal conflitto, pertanto, la Prefettura di Campobasso ha invitato tutti i sindaci della Provincia a favorire l’accoglienza dei profughi in fuga. Per tale motivo si rende necessario effettuare una ricognizione sul territorio circa la presenza di strutture e abitazioni idonee per garantire soluzioni di accoglienza della popolazione Ucraina, in particolar modo di donne e minori. Al riguardo il Ministero dell’Interno stipulerà accordi con i Comuni per la gestione dell’accoglienza, secondo la disciplina dei sistemi dei centri di accoglienza (CAS), con oneri a carico del Ministero stesso. Pertanto, si invita la cittadinanza disponibile all’accoglienza ed in possesso di abitazioni idonee, a comunicarlo al Comune di Tavenna con apposito modello, dal lunedì al venerdì negli orari di apertura, oppure trasmettendo lo stesso all’indirizzo PEC: comune.tavennacb@legalmail.it