ORDINANZA SINDACALE N. 7/2020 – EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID 19 – PROROGA DEGLI EFFETTI DELL’ORDINANZA SINDACALE N. 2 DEL 12.03.2020 ”PREVENZIONE DEL RISCHIO DA CONTAGIO COVID-19 – INDIVIDUAZIONE ATTIVITÀ STRETTAMENTE FUNZIONALI ALLA GESTIONE DELL’EMERGENZA E DELLE ATTIVITÀ INDIFFERIBILI DA RENDERE IN PRESENZA. (ART. 1 N. 6 DPCM 11 MARZO 2020)

Con Ordinanza Sindacale n. 7 del 24/03/2020 è prorogata fino al termine dell’emergenza epidemiologica COVID 19 l’ordinanza sindacale n. 02 del 12.03.2020 e, per l’effetto, di ritenere le seguenti attività quali “attività indifferibili da rendere in
presenza”:
· Attività della protezione civile
· Attività della polizia locale
· Attività dello stato civile, servizi cimiteriali e della polizia mortuaria
· Attività urgenti dei servizi sociali
· Attività del protocollo comunale
· Attività urgenti del servizio amministrativo collegate all’emergenza sanitaria in corso
· Attività connesse alla gestione di base dell’igiene pubblica e dei luoghi pubblici e della raccolta rifiuti
· Attività connesse al ripristino e alla manutenzione straordinaria di luoghi, impianti o arredi pubblici, laddove sia
valutato un effettivo rischio per la sicurezza delle persone.
IL CENTRO OPERATIVO COMUNALE (C.O.C.) CONTINUERA’ A SVOLGERE TUTTE LE ATTIVITA’ RELATIVE ALLA SITUAZIONE DI EMERGENZA DA COVID 19. Di seguito il documento per tutti gli approfondimenti.